Ti trovi in:

Segreteria » Pulizia Camini

Pulizia Camini

di Lunedì, 12 Marzo 2018 - Ultima modifica: Giovedì, 10 Maggio 2018
Pulizia Camini

La pulizia dei camini: Regolamento, Moduli, Avviso addetti ai lavori

La pulizia dei camini e delle canne fumarie è obbligatoria per legge (art. 14 della L.R. 20.08.1954 n. 24 e s. m.) è necessaria per ragioni di sicurezza.

Il Consiglio Comunale di Denno con deliberazione nr. 4 del 22.02.2018  ha approvato il nuovo regolamento comunale per la pulizia dei camini adottato ai sensi del decreto del Presidente della Provincia di Trento 09.08.2012 nr. 15-90/Leg..

In particolare è previsto che:

- la pulizia dei camini debba essere svolta in totale sicurezza e con mezzi idonei a operare senza danneggiare il sistema di evacuazione dei prodotti da combustione;

- I camini e le canne fumarie a servizio di generatori alimentati a combustibile solido debbano essere controllati e puliti:

  • ogni 40 quintali di combustibile utilizzato e, in ogni caso, almeno una volta all’anno,
  • prima di ogni riavvio dopo lunghi periodi di inutilizzo,
  • in caso di malfunzionamento.

Il proprietario dell’abitazione, o suo delegato che occupa l’abitazione stessa a qualsiasi titolo, è il soggetto responsabile della pulizia dell’impianto e garantisce la corretta manutenzione dei condotti.

Come fare?

Per l’esecuzione della pulizia l’utente ha la possibilità di:

  • avvalersi del servizio in convenzione messo a disposizione dal Comune, che ogni primavera avvisa gli utenti e raccoglie le prenotazioni;
  • incaricare in autonomia una ditta a piacere, purché sia in possesso del permesso speciale del Sindaco ai sensi dell’art. 14 della L.R. 208.1954 nr.24 e s.m.;

La normativa provinciale sopracitata ha introdotto l’obbligo della tenuta di un registro per ogni canna fumaria, anche per quelle non utilizzate. Il registro deve essere compilato nella parte a fronte con i dati identificativi dell’immobile e retro con i dati relativi all’esecuzione della pulizia: la data di svolgimento delle operazioni e l’esecutore delle stesse, il quale è tenuto a firmare il registro (per quest’anno, chi ha già eseguito la pulizia, può allegare al registro la ricevuta dell’intervento).

Per le canne fumarie “non in esercizio” è sufficiente annotare la data di disattivazione e la motivazione.

IL REGISTRO COMPILATO VA CONSERVATO PRESSO LA PROPRIA ABITAZIONE (NON CONSEGNATO AGLI UFFICI COMUNALI) E SOSTITUISCE LA DICHIARAZIONE DI REGOLARE PULIZIA DEL CAMINO PRECEDENTEMENTE RICHIESTA A COLORO CHE NON SI AVVALEVANO DEL SERVIZIO MESSO A DISPOSIZIONE DAL COMUNE.

N.B.: Tale avviso non riguarda gli apparecchi alimentati a combustibile diverso dal solido, come GPL, gasolio, kerosene.

 

Elenco spazzacamini con permesso speciale nel Comune di Denno

A chiusura dei termini (20.04.2018) in quest'area sarà presente l'elenco con apposito Avviso degli spazzacamini.